Biglietti Vasco Rossi

Biglietti Vasco Rossi

2019
Concerti

La scaletta del Vasco Non Stop Live 2019
Intro
Qui si fa la storia
Mi si escludeva
Buoni o cattivi
La verità
Quante volte
Cosa succede in città
Cosa vuoi da me
Vivere o niente
Fegato, fegato spappolato
Asilo republic
La fine del millennio
Interludio
Portatemi Dio
Gli spari sopra
C’è chi dice no
Se è vero o no
Io No
Domenica lunatica
Ti taglio la gola
Rewind
Vivere
La nostra relazione
Tango della gelosia
Senza parole
Sally
Siamo solo noi
Vita spericolata
Canzone
Albachiara

Vasco Rossi, noto anche come Vasco o con l'appellativo Blasco[3] (Zocca, 7 febbraio 1952), è un cantautore italiano.

Autodefinitosi provoca(u)tore,[4][5] ha pubblicato 37 album dall'inizio della sua carriera (dal 1977), di cui 17 album in studio, 12 album dal vivo e 5 raccolte ufficiali, 2 EP, 1 opera audiovisiva e ha pubblicato complessivamente ben 179 canzoni oltre a numerosi testi e musiche per altri interpreti.

Negli anni ottanta, per via dello stile di vita sregolato caratterizzato da alcol, droghe, donne e continui tour frenetici, finì per impersonare per la prima volta in Italia, lo stereotipo della rockstar[6][7].

Detiene il record mondiale di spettatori paganti in un singolo concerto, il Modena Park 2017, 225.173 e la sua pluridecennale carriera artistica vanta circa 800 esibizioni dal vivo.

Vasco Rossi nasce a Zocca il 7 febbraio 1952.[1] Il nome gli è stato dato dal padre Giovanni Carlo, di mestiere camionista, in omaggio a un omonimo compagno di prigionia in Germania durante la seconda guerra mondiale. Figlio unico, trascorre un'infanzia serena, circondato dall'affetto della sua famiglia, mostrando un carattere timido.

Il mestiere di autotrasportatore del padre lo porta a trascorrere un paio d'anni della sua prima giovinezza a Siniscola, come da lui stesso confermato durante un suo concerto a Cagliari del 2010.[10]

Fin da bambino, su decisione della madre Novella Corsi, casalinga appassionata di musica, viene iscritto a scuola di canto dal maestro Bononcini e inizia ad appassionarsi al mondo della musica. A 13 anni vince l'Usignolo d'oro, una manifestazione canora modenese organizzata dalla società del Sandrone, con il brano Come nelle fiabe,[11] mentre a 14 anni entra a far parte del suo primo gruppo musicale, un quintetto chiamato "Killer", nome successivamente trasformato in "Little Boys";[12] del gruppo fa parte anche Marco Gherardi, che più volte sarà compagno di avventura di Vasco.[13]
Continua a leggere...


Spiacenti! Non ci sono tappe al momento per questo Evento.

L'utilizzo di questo sito implica l'accettazione di Termini e condizioni e Privacy
Copyright © 2017 - 2019 - All Rights Are Reserved

I cookies vengono usati anche per scopi statistici e migliorare la tua esperienza.